La scorsa estate il brand statunitense Nuance ha lanciato sul mercato Power PDF 3, software nato nel 2014 e successivamente (e decisamente) implementato, che si propone come principale concorrente di Adobe Acrobat. Nuance Power PDF 3 si presenta infatti come la soluzione più completa per la gestione dei file PDF, offrendo soluzioni studiate ad hoc sulle esigenze quotidiane della vita in ufficio.

Nuance Power PDF 3, una risposta semplice a una richiesta complessa

Se si svolgesse un veloce sondaggio chiedendo «Come deve essere il software ideale?» probabilmente le risposte sarebbero incentrate su cinque punti fondamentali:
• facilità di utilizzo;
• completezza delle funzioni;
• semplicità nella condivisione del proprio lavoro;
• sicurezza;
• elevate prestazioni a un prezzo contenuto.

La stessa domanda (con le stesse conclusioni) devono probabilmente essersela posta gli sviluppatori di Nuance, che sono riusciti a creare un software in risposta alle diverse esigenze emerse. Vediamo come.

Facilità di utilizzo e intuitività

In poche parole: uno strumento facile da imparare, semplice da utilizzare e impostabile su misura. L'interfaccia di Microsoft Office è sicuramente tra le più diffuse, conosciute e utilizzate al mondo. Per questo motivo Nuance Power PDF 3 attinge da questo stile già noto, riducendo così al minimo la curva di apprendimento. Niente più «E questo come si fa?», «Oddio, ora cosa schiaccio?» o il più allarmante «Chiamo il tecnico!».

Tutti gli strumenti sono inoltre sempre a disposizione e facilmente ritrovabili grazie alla funzione di ricerca "Trova uno strumento" posta nell'angolo in alto a destra della finestra. E, se uno strumento viene utilizzato di frequente, è possibile aggiungerlo in pochi secondi alla propria barra degli strumenti di accesso rapido per averlo sempre a portata di mouse o per richiamarlo quando se ne ha necessità.

PowerPDF-Interfaccia

Naturalmente anche la posizione dei pannelli e delle barre multifunzione può essere modificata, personalizzando così al 100% l'area di lavoro (anche in funzione del monitor o della tipologia di lavoro in corso).

Completezza delle funzioni

Testi, tabelle, presentazioni, immagini. Quante informazioni in formato PDF vengono scambiate ogni giorno con colleghi, fornitori e – soprattutto – clienti! Spesso la scelta del formato PDF è dettata dalla compatibilità. Occorre, però, spesso avere la necessità di modificare qualcosa all’interno dei file stessi, ma di non averne la possibilità. Nuance Power PDF 3 risponde anche a questa esigenza. Il software non è infatti un semplice “lettore” di PDF, ma offre anche la possibilità di modifica, di inserimento di note e commenti e, naturalmente, di salvataggio del file.

È inoltre possibile esportare dal file PDF direttamente (e senza perdere la formattazione!) in formato per Microsoft Word, Excel e PowerPoint (rispettivamente .doc, .xls e .ppt), nonché nel più classico .jpg adatto per ogni visualizzatore di immagine. I passaggi sono davvero semplici:
1) Aprire il file con Power PDF
2) Cliccare su “Elaborazione avanzata” -> “Altri strumenti di conversione” -> selezionare il formato desiderato
3) Scegliere la destinazione e salvare.
Fatto!
Così semplice? Sì.

Guarda il video

PowerPDF-Esportazione

Una grossa scocciatura sono i documenti da completare e firmare. Stampa, completa, firma, scansiona, «Oh no, mi è venuta tutta storta!», ri-scansiona, controlla e invia. Fino a oggi, diciamoci la verità, è andata così. Con Nuance Power PDF 3 anche questo problema è risolto grazie alla possibilità di inserire e utilizzare moduli (campi compilabili). Sarà così possibile completare i diversi documenti senza doverli più stampare (con un notevole risparmio anche sui costi di stampante e toner). Inoltre, tramite i moderni sistemi touch-screen la firma può essere inserita direttamente nel file, nell’apposito modulo. Anche qui i passaggi sono semplici e intuitivi:
1) Aprire il file con Power PDF
2) Selezionare “Firma manuale: inserisci” (sotto al ribbon “Sicurezza” del menu)
3) Al primo utilizzo la funzione reindirizzerà alla casella “Aggiungi firma manuale” (per gli utilizzi successivi basterà richiamare una firma già salvata)
4) Firmare (tramite mouse o penna interattiva)
5) Al primo utilizzo salvare la propria firma per i documenti futuri cliccando su “Salva firma come”
6) Cliccare su “Conferma”.
Una bella comodità!

Semplicità nella condivisione del proprio lavoro

In ufficio, si sa, non c’è mai tempo da perdere. Per questo motivo con Nuance Power PDF Advanced è possibile creare e modificare i documenti in modo collaborativo e in tempo reale, senza doverli scambiare in continuazione tra gruppi e per usi diversi. Il risultato è una collaborazione in tempo reale, che permette di risparmiare tempo e migliorare le prestazioni dell’intero team di lavoro.

Sicurezza

Strettamente legata alla condivisione di materiali c’è sicuramente la sicurezza. Nessuno vuole che il materiale dell’azienda possa essere consultato e utilizzato da esterni. Per questo Nuance Power PDF Advanced 3 offre funzioni di massima qualità e protezione. Gli utenti possono avvalersi di Rights Management System (RMS) di Microsoft, che garantisce livelli di sicurezza massima ai contenuti riservati. È inoltre possibile aggiungere ai propri PDF password con crittografia AES a 128 o 256 bit e autorizzazioni per controllare visualizzazione, modifica e stampa dei documenti PDF. È possibile persino usare le avanzate funzionalità di oscuramento, analizzare automaticamente i documenti e rimuovere i dati riservati per condividere i documenti in assoluta sicurezza.

Elevate prestazioni a un prezzo contenuto

Uno dei vantaggi sicuramente più importanti di Nuance Power PDF 3 è però sicuramente il prezzo. Il software, infatti, è disponibile a un costo decisamente interessante: su espresso.it è disponibile al prezzo scontato di 81,00 € per la versione standard (89,34 € per Mac – versione Download) e di 110 € per quella Advanced. Entrambi sia in versione download che nella box.

Scopri su espresso.it Nuance Power PDF 3! Grandi prestazioni e un prezzo davvero concorrenziale!